L'Ecovillaggio Solare di Alcatraz. Case e appartamenti ecologici ad alta efficienza energetica nel cuore verde dell'Umbria

Casa Solare

Ecovillaggio Solare di Alcatraz, ci siamo!

Casa Solare Ecovillaggio di Alcatraz

I primi bambini che vanno a scuola, il pulmino che da Gubbio li porta praticamente sotto casa, un caffè tra i migliori che io abbia mai bevuto!

Beh, che emozione, carissimi.
Martedì mattina sono stata a Casa Solare e mi hanno accolto Mamma Chimica, Barbara e Fabio mentre Mario mi salutava dalla sua terrazza al primo piano.
Casa Solare è abitata!
Pochi giorni prima mi era preso un colpo, tornando a casa di notte avevo buttato l’occhio alla collina di fronte e avevo visto una luce! Oddio, e che cos’era, sono vent’anni che abito qui e quella collina l’avevo sempre vista buia. Stefano che guidava si è messo a ridere e mi ha detto: “E’ casa Solare, ci sono le famiglie, sono arrivate oggi”. Urca. Maddai, sul serio?!?
E il giorno dopo, ripasso con la luce del giorno, guardo meglio e vedo una striscia arancione, è proprio lei, abitata, colorata, finita.
E martedì ho visto gli appartamenti arredati, la piccola Claudia che giocava con i sassolini del retro (con la mamma che si preoccupa perché li metteva in disordine), Barbara che rientrava con le buste della spesa che il martedì a Gubbio c’è il mercato. E poi il caffè insieme, seduti in salotto intanto che parliamo di prese elettriche, l’arrivo di internet satellitare per mercoledì, e sentiamo le voci degli operai che stanno sistemando l’esterno.
Che caffè! Non so se era veramente buono ma a me è sembrato paradisiaco.
Non so quante volte ho detto: quando sarà abitata... e adesso lo è! Sì, scusate, sono un po’ esaltata, martedì ho fatto fatica a non scoppiare in lacrime dalla gioia.
E a metà ottobre arriva pure Alessandro che ha acquistato un appartamento al primo piano, lui si occupa di permacultura e di giardini... ci sarà da divertirsi.
Ragazzi, non avete più scuse, dovete venire a trovarci!
A giorni inizieremo anche il cantiere di Capuzzola e tra un anno: due case abitate! Anzi tre con gli annessi! E poi stiamo per mettere in cantiere pure la Contrada Laghetto, ma non vi anticipo niente: abbiamo probabilmente trovato una soluzione stratosferica per fare le case a basso costo ma sempre con la massima efficienza energetica.
Oltre alle case inizieremo anche a costruire la sala convegni e la piscina calda, così che si possano organizzare gli incontri direttamente all’Ecovillaggio.
Grazie, grazie, grazie a tutti quelli che ci hanno creduto da subito, ai pionieri, come li chiamo io, che ci hanno dato fiducia e hanno visto la loro casa dentro un ammasso di ruderi.
Grazie a Mario che è stato il primo a firmare il contratto, eravamo in una trattoria a Pisa, grazie a Sara e a Gianni, a Fabio e Barbara, ad Alessandro, a Rosanna ed Eugenio, a Raffaella e Claudio, ad Alberto e Roberta, a Federica, a Nadia e a tutta la sua famiglia allargata, a Clara che profuma di canapa come gli splendidi abiti che vende, a Nicola, a Giovanna, ad Alessandra e ad Anna Rita.
Grazie a tutti quelli che sono passati e a quelli che verranno a vedere il nostro sogno che si realizza.
Abbiamo un incontro programmato dal 3 al 5 ottobre, se volete venire a trovarci in quell’occasione potete prenotarvi allo 075/9229938-39-14, ad Alcatraz, ma se preferite o potete solo in altri giorni nessun problema, basta telefonare allo stesso numero e prenotare una visita, un nostro collaboratore vi accompagnerà e poi ne parleremo ampiamente insieme. Però se vi interessa affrettatevi, come direbbe un venditore di materassi, perché a fine ottobre dovremo rivedere i prezzi.    
Quelle dell’Ecovillaggio sono tutte case in classe A e alcune pure in classe A+, stiamo trovando soluzioni entusiasmanti grazie al progresso continuo della tecnologia e ai mille contatti che abbiamo raccolto a EcoFuturo. Aspettiamo solo che WASProject riesca a stampare le case in 3D e allora sì che ci divertiremo ancora di più! La gioia sta arrivando!

Gabriella Canova

Fonte: Newsletter Cacao n. 188/2014

Last Updated on Wednesday, 22 October 2014 14:02

Hits: 3577

Un vero affare alla Casa Solare!

A Casa Solare hai un'abitazione di Classe energetica A dotata di pannelli solari termici e fotovoltaici, riscaldamento a pavimento, pompa di calore, coibentazione dei muri e tripli vetri alle finestre. Nonché 2.000 mq di territorio, una quota degli spazi comuni dell'Ecovillaggio che comprenderanno la lavanderia collettiva, le piscine calda e fredda, due ettari di tartufaia, l'area barbecue e i vani tecnici (per gli attrezzi da giardinaggio ad esempio).
A Casa Solare sono ancora disponibili 3 appartamenti al piano terra.

Appartamento 1: appartamento su unico livello con open space sala e cucina, un bagno e due camere da letto. Superficie commerciale 83,28 mq più 79 mq di giardino. Riscaldamento a pavimento, tripli vetri e una quota delle proprietà comuni dell'Ecovillaggio. Costo: 244.000 euro.

Appartamento 3: cucina, sala da pranzo e salotto in un'unico open space, un bagno, una camera da letto matrimoniale e una camera per i bambini. Superficie commerciale 96,30 mq, più 36 mq di giardino privato e 1964 mq di territorio adiacenti (più la quota di spazi comuni compresa in ogni appartamento!). Costo: 283.000 euro.

Appartamento 4 (Casa per persone con disabilità): tre camere da letto, due bagni e un open space che ospita cucina, salotto e sala da pranzo. Superficie commerciale 111,25 mq, più 100 mq di giardino privato e 1900 mq di territorio adiacenti (più la quota di spazi comuni compresa in ogni appartamento!)
Costo: 327.000 euro.

Il tutto immerso, letteralmente, nei boschi tra Gubbio e Perugia. I primi abitanti dell'Ecovillaggio Solare arriveranno quest'estate e ci sono pure bambini che a settembre 2013 iniziano la scuola!

State cercando casa? Volete essere i pionieri di un nuovo modo di vivere?
Per tutte le informazioni su Casa Solare clicca qui
Se non conoscete già il progetto vi consigliamo di leggere dall'Introduzione

Per finire vorremmo rispondere ad alcune critiche che ci vengono rivolte nei social network: le case dell'Ecovillaggio NON sono state disegnate e progettate da Jacopo Fo!
A Jacopo va il merito di averle “sognate” di aver immaginato l'Ecovillaggio e di aver mantenuto costante il sogno per più di 20 anni, ma le case sono state progettate dallo studio di architettura Synergia del prof. Sergio Los e Natasha Pulitzer, i massimi esperti di bioclimatica in Italia,  e costruite dall'impresa di bioedilizia Sa-fra di Marghera, Venezia. La parte energetica è stata curata dal prof. Fauri dell'Università di Trento, dell'acqua se ne è occupato Pietro Laureano, architetto e urbanista, consulente Unesco per le zone aride, la civiltà islamica e gli ecosistemi in pericolo. E questi sono solo alcuni nomi, in totale le aziende che collaborano al progetto sono 18.
Il progetto è supervisionato da Banca Etica.

Casa Solare è in cemento!
Casa Solare è un recupero di una struttura pre-esistente che risale agli anni '80. Lo scheletro è in cemento armato e in fase di progettazione abbiamo deciso di mantenerlo. Buttare giù tutto e ricominciare daccapo sarebbe costato soldi e tempo. E avrebbe prodotto rifiuti. Questo non toglie che la casa finita sarà in classe A, e quindi i materiali usati per la costruzione sono atossici e sono stati rispettati tutti criteri richiesti per la certificazione energetica. Casa Solare produrrà più energia di quanta ne consumerà.

E una speculazione edilizia?
Basta leggere lo statuto della Cooperativa, è tutto scritto nero su bianco. Lo trovate qui.
Possiamo inoltre dire che il progetto è patrocinato e costantemente monitorato da Banca Etica e l'Ecovillaggio stesso viene gestito da una cooperativa per azioni, con amministratori e sindaci, di cui Jacopo NON è presidente, e della quale fanno parte tutti gli abitanti.
 
Oltre 300.000 euro per un appartamento di 111 mq è roba da ricchi?
No, se si tiene conto che parliamo di case in Classe A realizzate con materiali sostenibili, che la bolletta energetica sia della Casa Solare che dell'intero Ecovillaggio sarà probabilmente a zero, e se si tiene conto che compreso nel costo di ogni appartamento c'è una quota di spazi comuni, impianti solari termici e fotovoltaici, terreno nell'Ecovillaggio, piscine e sala multifunzionale da 165 mq.
Quello che si spende oggi lo si guadagna nel tempo con il risparmio energetico.

 

Last Updated on Thursday, 03 September 2015 14:09

Hits: 7083

Subcategories

All rights reserved.

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati. Il sito utilizza anche cookie di terze parti a fini statistici. Se accedi a qualunque elemento sopra questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per capire meglio l'uso che facciamo dei cookie leggi la nostra Politica di gestione Privacy..

Accetto i cookie di questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information